Piersanti si racconta: i vini delle Marche

vini-delle-marche

Il territorio delle Marche si presta particolarmente bene per la produzione dei vini e i risultati raggiunti con i vari premi ottenuti nel tempo ne dimostrano a pieno la qualità e l’originalità del gusto.

19.000 ettari vitati sono quasi totalmente in zone collinari che assicurano una produzione superiore al milione di ettolitri di vino all’anno. La maggior parte di vitigni sono a bacca bianca, come il celebre Verdicchio dei Castelli di Jesi, uno tra i più noti vini delle Marche dall’inconfondibile colore paglierino e il gusto forte e deciso. In totale la regione annovera 5 DOCG, 15 DOC.

Conoscere il territorio marchigiano e le sue aree vinicole

Il territorio delle Marche è suddiviso in 8 zone.

  1. Metauro (vitigno Biancame, Bianchello del Metauro DOC)
  2. Colli Pesaresi (con vitigni Bianchello e Sangiovese).
  3. Castelli di Jesi (Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC e Verdicchio dei Castelli di Jesi Riserva DOCG).
  4. Matelica (Verdicchio di Matelica).
  5. Conero (vini rossi come Conero DOCG).
  6. L’area appenninica di Serrapetrona è nota per i vini spumanti a base del vitigno Vernaccia Nera.
  7. Macerata (Colli Maceratesi DOC).
  8. Colli del Tronto e i Colli Ascolani sono conosciuti per il Rosso Piceno DOC (vitigno Montepulciano) e il Falerio DOC (vitigni Trebbiano ToscanoPasserinaPecorino).

 

Vini delle Marche premiati dalle guide più autorevoli

  • Tre Bicchieri del Gambero Rosso: 21 svini marchigiani premiati, di cui 15 Verdicchio
  • Cinque Grappoli invece ha riconosciuto 31 vini tra cui Verdiccchio, Pecorino di Offida, 3 di Rosso Conero Riserva, 1 di Rosso Piceno e 1 di Lacrima di Morro d’Alba
  • Slow Wine ha premiato invece 39 vini con Verdicchio e Pecorino che primeggiano.

Piersanti Vini, con la sua esperienza pluri-decennale offre prodotti di elevata qualità a prezzi ragionevoli. Potete trovare le eccellenze marchigiane fino ad ora citate sul nostro sito https://www.piersantivini.com/catalogo/ e per assaporare i nostri prodotti venite a trovarci, un percorso di degustazione vi aspetta!

 

 

FONTI:

Marche

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *