Verdicchio delle marche: l’eccellenza in bicchiere

Il Verdicchio delle marche è tra i più riconosciuti e apprezzati in Italia e nel mondo.
Sempre più locali, infatti, propongono questo vino per accompagnare ogni tipologia di piatto, dal più semplice fino al più raffinato.

Il Verdicchio delle marche: come fare la differenza

Una delle caratteristiche più rilevanti del Verdicchio delle Marche, è proprio il terreno in cui viene coltivata la sua uva.
UpIl suo territorio collinare, infatti, influenzato dalle correnti provenienti dal Mar Mediterraneo, permettono alle viti di ottenere il giusto grado alcolemico. Un retrogusto unico nel suo genere,  leggero ma intenso.

Verdicchio delle Marche: quali sono le norme per la viticoltura?

Per ottenere la denominazione di Verdicchio dei castelli di Jesi, è necessario che i vigneti siano quelli tradizionali.
Ogni anno prima della vendemmia, la regione Marche può stabilire un massimale di produzione per ettaro, il quale può risultare più basso a quello stabilito dal presente disciplinare, comunicandolo all’ organo competente.

Le uve destinate alla vinificazione, devono assicurare ai vini a denominazione di origine controllata “Verdicchio dei Castelli di Jesi” i seguenti titoli alcolometrici volumici naturali minimi:

Verdicchio dei Castelli di Jesi 10,50 % vol.

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico 10,50 % vol.

Verdicchio dei Castelli di Jesi Clas. Sup. 11,50 % vol.

Verdicchio dei Castelli di Jesi Spumante 9,00 % vol.

Verdicchio dei Castelli di Jesi passito 15,00% vol (dopo l’appassimento)

L’azienda vinicola Piersanti cura con estrema dedizione i suoi vigneti.

La passione per il buon vino, iniziata già nel 1955, ha permesso di posizionarsi nel mercato con le sue produzioni, tra cui l eccellente verdicchio delle Marche.
Vorresti degustare il Verdicchio delle marche immerso nella natura? Vuoi conoscere ogni singolo dettaglio delle nostre produzioni? Ed entrare nel vivo della nostra azienda? Contattaci! O consulta il nostro catalogo online!

 

 

Fonti:

https://www.regione.marche.it/portals/0/Agricoltura/OCMVino/DM_2011_24457/DOC%20Verdicchio%20dei%20Castelli%20di%20Jesi.pdf